U16: Volano…le libellule.

La fase di riscaldamento prepartita.

 

PALLAVOLO PADERNO DUGNANO – EASYVOLLEY 3 : 2

(25-18, 21-25, 23-25, 25-23, 15-7)

 

Paderno Dugnano, 17 Novembre 2018

Sabato pomeriggio a Paderno Dugnano un gruppetto di libellule con la loro allenatrice ha regalato al pubblico, numeroso e caloroso, una bella partita di pallavolo!

Con tutte le caratteristiche che una bella partita può avere: equilibrata e avvincente nel punteggio, con una grinta in campo contagiosa e qualità nelle giocate. Siamo andati in casa della prima in classifica, che era a punteggio pieno, senza timori e dimostrando che, seppure abbiamo in classifica qualche punto in meno, sappiamo giocare a pallavolo, anzi a tratti le nostre ragazze hanno dimostrato di saper giocare da prime in classifica.

La partita con il Paderno ha evidenziato in maniera chiara cosa è successo in questi pochi mesi: siamo reduci da una squadra under16 che l’anno scorso brancolava a centro-bassa classifica e che ha perso nell’estate molte ragazze in teoria “le più brave”, affascinate da potenziali sirene di carriere pallavolistiche. Sono arrivate 3 ragazze nuove, è stata promossa in under16 una under14 e siamo riusciti a formare un gruppo di 8 ragazze con una allenatrice nuova … c’erano poche aspettative. Ci troviamo al terzo posto… con sconfitte combattute al quinto set!! Il segreto è che la piccola Daniela è molto più grande di quello che si vede e che le ragazze hanno creato un gruppo di 8 atlete unite nell’impegno.

Poche parole sulla cronaca della partita, anche perché ci sono state oltre 2 ore di gioco.

Il primo set è stato molto equilibrato, andavamo avanti punto a punto, fino a che sul 18 pari le nostre avversarie hanno premuto sull’acceleratore e tagliato il traguardo dei 25 lasciandoci a 18. Le ragazze erano molto concentrate, non cadeva nessuna palla senza averci almeno provato a recuperarla. A cercare un neo, forse, i troppi errori in battuta.

Il secondo e il terzo set sono stati perfetti, con tratti di vero bel gioco e le ragazze Easy sempre in vantaggio: grintose, attacchi precisi, difese con il coltello in bocca e un muro sicuramente efficace. Vinciamo le due frazioni a 21 e a 23. Daniela dalla panchina non può che essere orgogliosa di questi due set.

Il quarto set è stata una battaglia punto a punto, sul 23 a 23 le coronarie di tutti, soprattutto delle avversarie e dei loro tifosi, erano davvero provate. Lo abbiamo perso 25 a 23, ma le loro urla di gioia e di liberazione hanno dimostrato quanto hanno avuto paura di perdere.

Il quinto set non pervenuto, le libellule erano troppo stanche, si chiude velocemente 15 a 7 per loro…ma va bene così, l’abbraccio dei genitori nell’ultimo Easy GO ha mostrato l’apprezzamento di tutti per la partita.

La parte difficile arriva ora, sia per le ragazze che per Daniela, nel non disperdere quello che è stato fatto in questi 3 mesi, nel rimanere un gruppo unito, con la voglia di stupire che finora hanno sempre messo in campo.

La frase giusta a commento di questa partita è Mendelsshon “L’essenza del bello è l’unità nella varietà” e sabato la squadra è stata bellissima!

E finiamo con un sonoro: EASY GO!

 

 

Letto 84 volte