2018/19: La nuova stagione.


 

  

I 10 ANNI DI EASYVOLLEY E I PROGETTI FUTURI

 

 

Desio, 6 settembre 2018

 

È iniziata la stagione 2018-19, Easyvolley compie 10 anni! Vi raccontiamo alcune novità importanti.

La società ha messo in atto un profondo processo di cambiamento, in seguito a riflessioni sulla ultima stagione e ai vari problemi che abbiamo riscontrato, per ripartire con nuove energie e nuovo spirito, portando avanti la nostra vocazione di società che ha il cuore nel settore giovanile.

Sono stati mesi di lavoro intenso, forse poco visibili dall’esterno, che hanno portato al completo cambiamento dello staff tecnico. Abbiamo deciso infatti di investire su un nuovo gruppo di allenatori per offrire la massima qualità alle nostre atlete.

Ci avvarremo per questa stagione di professionisti di massimo livello, scelti per rispondere alle caratteristiche che consideriamo fondamentali: una solida preparazione tecnica, forte passione per il settore giovanile e un approccio molto equilibrato e attento alle atlete, per sapere lavorare con i giovani di oggi: Matteo Mariani per la Prima Divisione - che vi abbiamo già presentato - Daniela Messa e Federico Roncoroni che collaborano da anni insieme a progetti di ristrutturazione dei settori giovanili delle società e si occuperanno delle varie squadre under, e Marilena Bonaventura, allenatrice di grande esperienza che sarà dei nostri grazie ad una nuova collaborazione con Young Volley nella formazione di alcune squadre; infine Giulia Visintini, nostra ex atleta di valore che ha iniziato l'anno scorso la formazione come coach.

Gli allenatori stanno lavorando insieme per crare una équipe di lavoro forte e coesa.

Dopo una stagione come quella passata in cui la delusione è stata tanta, abbiamo dovuto constatare che la fiducia data ai tecnici era mal riposta: alcuni, anche se preparati tecnicamente, avevano un approccio antico alle relazioni con le atlete e lo staff ed hanno creato conflitti e tensioni di cui hanno fatto le spese molte ragazze che si sono trovate durante o a fine stagione ormai prive di motivazione, altri  hanno pensato solo a coltivare il proprio orticello e i propri interessi, in una logica individualistica e scorretta che non ha nulla a che vedere con lo sport.

Alcune atlete hanno dunque chiesto di provare a fare esperienze in altre realtà, e tanti all’esterno hanno approfittato come sciacalli della nostra momentanea debolezza per parlare male di Easyvolley. Ma il nostro orgoglio e la nostra passione non sono stati scalfiti. Al contrario l’investimento che abbiamo messo in atto per lavorare con uno staff di primo livello dimostra tutta l’energia che abbiamo!

Siamo convinti di poter ripartire dal basso dai progetti Scuola e il minivolley, dove portiamo avanti la nuova metodologia “ S3”, consigliata dalla FIPAV, dal settore giovanile e dalla Prima Divisione. Lavorando in modo eccellente, torneremo in poco tempo all’eccellenza che per tanti anni ha caratterizzato Easyvolley.

Vogliamo riattivare quello che è sempre stato il progetto alla base della nostra società: creare un percorso formativo di qualità che permetta alle giovani atlete di partire dal minivolley e di arrivare alla prima squadra. Fino a poche stagioni fa la serie B e la serie C erano composte in gran parte da nostre atlete. Purtroppo negli ultimi anni questo progetto non è stato portato avanti anche a causa di allenatori che, a parole dicevano di amare le giovani, ma poi preferivano affidarsi ad atlete più esperte, prese in prestito da altre società e questo non paga mai, perché disperde i talenti interni a favore di atlete esterne ove l’attaccamento alla maglia e al progetto societario è più difficile.  

Siamo fermamente intenzionati a tornare in poche stagioni al livello in cui Easyvolley ha militato con orgoglio per tutti gli anni della sua storia (6 anni tra B2 e B1 e 3 anni in serie C) e che fa parte del nostro DNA.

Ogni atleta di Easyvolley deve sapere che fa parte di questo progetto e che è al centro delle nostre energie!

Siamo molto soddisfatti dello staff che ha deciso di condividere questo percorso con noi e delle atlete e genitori che hanno deciso di avere fiducia nella società.

Auguriamo dunque a tutti un’ottima stagione!

 

Il presidente

Raffaele Visintini

 

 

 

Letto 181 volte