Serie C: vittoria di carattere!

Campionato Regionale di Serie C - girone A - giornata 17.

Le palleggiatrici Easyvolley Lidia Visintini (n.7) e Gloria Mussi (n.4).

EASYVOLLEY - PALLAVOLO AROSIO  3 : 1

Parziali: 25-18, 25-14, 23-25, 25-16.

Marta De Vecchi (L), Anna Fossati 16, Monica Galliani 19, Gloria Mussi 5, Alessia Sassone 12, Elisa Villa (K) 13, Giulia Visintini 9. N.e. Giulia Fattori, Elisa Lavecchia Catia Miniotto, Lidia Visintini. All. Paolo Amendola, David Cardinali.

Desio, 18 febbraio 2017

Easyvolley torna a vincere con punteggio pieno dopo più di due mesi di prestazioni alterne e spesso troppo sottotono. In settimana il presidente Visintini, per la prima volta da inizio stagione, ha deciso di parlare alla squadra ed esprimere tutto il suo disappunto, dopo l’imbarazzante ultima sconfitta contro la giovanissima squadra di Cislago-Vero Volley. Ha chiesto ad ognuna un atto di responsabilità per uscire da un tunnel negativo che durava da troppo tempo. Sabato abbiamo visto in campo una squadra diversa, combattiva, decisa, attenta, guidata con grinta dal suo capitano, che ha letteralmente sottomesso Arosio, che all’andata ci aveva fatto sudare una vittoria strappata solo al tie-break.  Bene così… speriamo che sia la prima di una serie di prestazioni di valore che questa squadra scuramente può dare!

Amendola nel primo set schiera in banda Fossati e Galliani, in centro Villa e Visintini G., in opposto Sassone, al palleggio Mussi e libero De Vecchi e manterrà la stessa formazione per tutto il match. Le nostre sono attente, precise, attaccano con efficacia e lasciano Arosio a guardare. In entrambi i set partono subito bene, sbagliando poco e giocando con astuzia si portano avanti di alcune lunghezze. A nulla valgono cambi e i time-out del coach avversario, le nostre sono davvero precise ed efficaci tra muri, schiacciate e pallonetti chiudono i due set agevolmente: il primo a 18, il secondo addirittura a13.

Nel terzo set si assiste ad un pericoloso calo di attenzione, mentre Arosio prova la riscossa, inizia a battere in modo aggressivo e la nostra ricezione va in difficoltà, tutto il nostro gioco si fa meno efficace. Le avversarie ne approfittano e volano avanti di alcune lunghezze, 16-11, poi 21-17 … sul 24 a 19 Easy prova la rimonta, sale fino a 24-23 quando un bel lungolinea avversario chiude il set.

Nel quarto però c’è la rivincita delle nostre che, a differenza di tante altre partite, ripartono con il piglio giusto e non si fanno intimidire dalla reazione grintosa delle avversarie. Di nuovo partono bene con battute, attacchi e muri efficaci (addirittura 13 i muri punto in questo match!). Creano così un solco di 4-5 punti che mantengono e aumentano man mano, fino a chiudere meritatamente 25 a 16.

Una bella prova corale di tutte le ragazze in campo, che hanno voluto dimostrare il bel gioco di cui sono capaci, credere in questa vittoria e portare a casa 3 punti d’oro per la classifica.

Siamo ora quinte, a pari merito con Eldor, sabato prossimo ci sarà un turno di riposo per le elezioni del nuovo consiglio nazionale FIPAV e poi si torna di nuovo in campo il 4 marzo contro le giovani di Orago, squadra accessibile, contro la quale non bisogna farsi scappare l’occasione di incamerare altri punti preziosi.

Forza ragazze ....EASY GOO!!!

 

 

Letto 608 volte