U16reg: La più grande soddisfazione, aldilà della vittoria.

Trofeo Brianza, ultima giornata

Le ragazze all'inizio della partita.

EASYVOLLEY - CASATI ARCORE  3 : 2

Parziali: 21-25; 14-25; 25-21; 25-18; 15-12.

Desio, 23 aprile 2016

E' sempre così....... il meglio arriva sempre alla fine! Però, purtroppo, siamo appunto al termine di questa difficile stagione, con una squadra praticamente nuova di zecca che non riusciva ad amalgamarsi ma che col tempo ha saputo trovare quell'affinità di campo che non sempre si riesce a vedere a questa età. Siamo all’ultima gara della stagione, contro Casati Arcore (U16 prima in classifica nel girone B regular, ma questo non lo sapevamo), una gara importante non tanto ai fini della classifica o dell'ormai sfumato passaggio alle semifinali, quanto per l'orgoglio di gareggiare con la fiducia in sé stessi.

Si parte con il primo set giocato inizialmente punto a punto ma con troppe disattenzioni sia in ricezione che in battuta: a metà frazione su 16 punti avversari almeno 10 erano regalati. Si scivola come con Ardor sul finale lasciando andare le avversarie al 25. Tutto sommato non male considerando la magra prestazione, ma alcune giocatrici non sembrano concentrate e proviamo ad avvicendare le bande ma ... la situazione non migliora e nonostante i cambi si perde nettamente a 14.

Fosse stata una partita di qualche mese fa sarebbe finita lì, con una squadra che si arrendeva alle avversarie, una motivazione al lumicino e poca convinzione di potercela davvero fare. E invece siamo ad aprile e dopo varie partite con rimonte impossibili, ecco che esce la nuova Squadra.

Terzo set, stesse bande (D'Aprile e Rota), cambio posizione dei centrali, entra Moraschini da opposto e rientra Donato (libero) con maggior determinazione dopo un discontinuo primo set.. o la va o la spacca... e alla fine "la va" ed alla grande, portando a casa con pochi errori, ricezioni precise e punti intelligenti un improbabile terzo set!!! Sempre sopra nel punteggio, negli ultimi punti rientra Roncoroni su Rota e si chiude il set 25-21.

Il coach incita a non mollare, e le ragazze, in bellissima trance agonistica, non mollano.

Quarto set. Stessa formazione ma Roncoroni su Rota... e via! La Squadra funziona e il set si chiude con ampio vantaggio!!  Le avversarie appaiono ora leggermente sconcertate … dopo il secondo set pensavano forse di portare a casa la partita così, senza sudarsela? 

Al quinto set affiorano i fantasmi del passato: "non abbiamo mai vinto l'ultimo set", "di sicuro non credono di potercela fare", "adesso mollano" ...mi passano tutti i pensieri peggiori per la testa, ma la ragione deve prevalere, perché la tecnica ora c'è, i colpi d'attacco ci sono, in difesa non si molla più niente. Ora dipende solo dalla testa, e dipende dal loro approccio.

Cerco di motivarle senza mettere pressione, puntando su un gioco semplice, senza fronzoli, un punto alla volta. 

Si entra in campo. Cuore a mille.

Ace per Casati; partiamo male. Cambio campo sull’’8-6 per loro. Tempo. 11-7 loro, va in battuta Gatti (alzatrice) tesissima, oggi non le entra mezza battuta; "peccato" penso. Ma la palla passa, attaccano, difendiamo e punto. Passa ancora...e ancora...e ancora...PRESE!!! Tempo loro. Prendiamo fiato. Quel che segue è ciò che la squadra ha sempre saputo fare, ma non ha mai avuto la consapevolezza né l'entusiasmo di mettere in pratica: 14-12, palla alla centrale Liuzzo, attacco e mani-out. YES!! .. e avversarie incredule per l’epilogo del mach.

Che dire... da allenatore non posso che essere più che soddisfatto dei risultati ottenuti, sia dalle singole atlete che dal fare gruppo. Non soffermandomi alla mera classifica, mi piace evidenziare il percorso della Squadra. E questa partita ne è stata la prova e rappresenta il culmine della stagione. Un anno di costante crescita, sia tecnica che mentale: vedere che i palloni non cadono più guardandoli, vedere attacchi che non sono più solo diagonali, vedere la gestione del gioco sui 4 attaccanti e non più su un paio soltanto, con scelte giuste e talvolta coraggiose........Queste sono le gioie che si vivono ad allenare il giovanile, e ad oggi posso dire senza dubbio che questa è diventata una vera Squadra, non a caso scritta con la “S” maiuscola!!

Fino ad ora rappresenta, nel mio cammino, la Squadra che mi ha dato più soddisfazioni!

Vorrei ringraziare di cuore chi mi è stato vicino in questi otto difficili mesi, in particolare Aurelio Gatti e Nicola Donato che mi hanno sempre aiutato negli allenamenti con 13 ragazze che non hanno mai mollato il colpo...e sostenuto quando tutto sembrava volgere al peggio, arrivando INSIEME al gran finale. INSOSTITUIBILI!!! 

Un saluto ed un abbraccio a tutti!! ..Easy GO!!

Coach Andrea

23 immagini della partita nella  GALLERY  

 

 

Letto 810 volte