1Div: domiamo la nostra bestia nera.

Campionato di Prima Divisione, girone B - 18a giornata.

 

CASATI ARCORE – EASYVOLLEY ZYU RESTAURANT  1 : 3

Parziali: 21/25; 25/8; 30/32; 12/25

Arcore, 31 marzo 2016

Ogni squadra ha la propria bestia nera, ed Arcore fino all’incontro di stasera per noi lo era. Non avevamo certo i favori del pronostico dopo la lunga (e vittoriosa) trasferta di ieri nel bresciano, che ci ha visto giocare quattro impegnativi set, con tanto di rientro a notte inoltrata. L’avversaria di questa sera era reduce da ben tre vittorie consecutive nei nostri confronti, e si giocava tra i favori delle sue mura l’ultima possibilità di rientrare nella lotta per le primissime posizioni.

Ma …ogni partita va giocata!

La nostra partenza è buona ed il ritmo non eccessivamente alto, conduciamo bene di 4 punti poi la loro rimonta sul 10 pari. Ancora break nostro e primo set “in cascina” senza particolari patemi d’animo.

Al rientro in campo la trasformazione: Arcore gioca con nuova aggressività e convinzione mentre noi siamo in rottura psicofisica. Immobili in campo ed incapaci di reagire ci troviamo in un attimo sotto 5:20 per poi perdere il parziale 8:25.

Allarme rosso!! Evidentemente siamo rimaste sorprese dapprima dalla poca efficacia delle avversarie nel primo set e poi dalla veemente reazione nel secondo.

Il terzo set rappresenta un delicato test e metterà a dura prova la tenuta fisica e mentale delle nostre. Quattro set giocati ieri, un buon set e poi il calo .. che la spia della riserva cominci a lampeggiare? Ma le nostre ragazze stringono i denti e non ci deludono! Maggior equilibrio in campo con le due squadre che giocano in modo discontinuo forse percependo l’importanza del set nell’economia della gara. Dal 14 pari appare evidente che si giocherà punto a punto fino alla fine e cosi è, con una strana doppia sostituzione di palleggio e opposto avversari sul 23 pari. Per inciso il palleggio rappresenta uno dei loro migliori punti di forza. Avvincenti sorpassi ed emozionanti controsorpassi caratterizzano la trama del film elettrizzando la platea. I set terminano a 25... ma il punteggio sale ... sale ... sale..!! E finalmente l'ago della bilancia si ferma e propende per il grigio e l’arancio, 30:32 per noi… bravissime ragazze a non mollare!!

La vittoria del set si fa sentire in campo in modo diametralmente opposto: noi continuiamo a giocare mentre loro mollano in preda allo stesso black-out psicofisico che ci aveva colto nel 2 set. Ventiquattresimo punto easy di pregevole fattura con la Giuly che si esibisce nella specialità della casa: palla beffarda piazzata .. in un angolo sottorete fino ad oggi raramente praticato.  Trionfo finale Easy 12:25 e consolidamento della prima posizione in classifica. Tre punti non sperati alla vigilia….

Settimana prossima ancora due appuntamenti importanti e purtroppo ancora ravvicinati per una stagione, comunque, da incorniciare.

Forza ragazze; non smettete mai di stupirci .. “Easy go!”

 

 

Letto 548 volte