Segnaliamo che la nostra Daniela Messa farà parte dello staff tecnico delle selezioni regionali come vice allenatrice!!

Complimenti, Daniela !!

 

 

 

CAMPIONATO U13 PGS

 

EASYVOLLEY - MAJESTIC SEREGNO 4 : 1

 
Desio, 2 dicembre 2018, h. 10.30

Ed ecco che alla fine le nostre giovanissime ragazzine della u13, guidate da Daniela Messa, sono riuscite nell'impresa di vincere meritatamente 4 a 1 contro le pari età di Majestic Volley!

Vinto il primo set, (che era anche il primo vinto della stagione…!), si sono fatte sorpassare nel secondo, ma hanno poi avuto la meglio sulle avversarie negli altri 3.

Soddisfatta la allenatrice che racconta come sono cresciute in battuta diventando più incisive, iniziando anche a costruire molto bene il loro gioco con i 3 tocchi.

Grande la gioia delle ragazze, della allenatrice e dei genitori a fine gara, come ben si vede dal video!!

Un grandissimo applauso all’impegno delle ragazze e a Daniela che sta lavorando in modo eccellente, se pensiamo che alcune di loro sono del 2008 e a inizio anno non avevano mai toccato una palla di pallavolo!

avanti così… EASY GOO!!

 

  il punto della vittoria!

        

 

 

 

 

VAREDO - EASYVOLLEY  1 : 3

(20-25; 16-25; 25-23; 23-25)

 

Desio, 1 Dicembre 2018

Per trovare una similitudine al campionato delle nostre ragazze e in particolare alla partita di sabato scorso bisogna tornare agli anni ’80, il programma era “Indietro tutta” e spopolava nel dopocena Italiano… i genitori se lo ricordano sicuramente..

Gli ingredienti ci sono tutti: dal bravo presentatore, in questo caso la brava allenatrice, ad una squadra affiatata. Bravi i singoli comici, che non a caso anche dopo la fine del programma ebbero fortuna nello spettacolo, ma visti coralmente era davvero un successo: un po’ come le ragazze Easy, che prese singolarmente certamente sanno farsi valere, ma quando giocano in coro c’è di che divertirsi.

A stare attenti abbiamo anche rivisto uno dei giochi caratteristici di indietro tutta: “cosa sta pensando quiz”, un gioco improbabile in cui si doveva indovinare il pensiero momentaneo di un personaggio della trasmissione. A vedere bene la stessa espressione era negli occhi dei nostri avversari e dell’allenatore avversario; chissà cosa avrà pensato vedendo le stesse ragazze che a settembre nel pre-campionato ha battuto facilmente … e che un mese dopo, alla prima di campionato, lo hanno battuto di misura, 3 a 2, e che dopo altri tre mesi, alla prima di ritorno, lo battono nettamente?

Nel terzo set c’è stato il momento pubblicitario, anche qui ricordando il mitico Cacao Meravigliao, servito nel suo gusto “depressao” per i tantissimi errori che sono costati un set…e mezzo, ma era sempre parte della bellezza della trasmissione.

Ovviamente non si può non ricordare il pubblico che accompagnava sempre e con entusiasmo il programma, diciamo nel nostro caso più urlo che coro con qualche solista che va decisamente fuori melodia, ma l’entusiasmo è lo stesso e questo ci piace.

Cronaca della partita: i primi due set scorrono bene, qualche pecca in difesa, ma l’attacco è preciso; partiamo in vantaggio e manteniamo la testa sempre durante entrambi i set. Le nostre avversarie sono abbastanza precise in battuta, cosa che genera qualche problema in ricezione, ma non altrettanto incisive in attacco. Vinciamo entrambi i set con dei buoni punteggi (25 a 20 e 25 a 16). Il sabato pomeriggio scorre sereno. Qualche nostra azione di attacco è davvero di buona fattura, in fondo lo abbiamo capito che quando giochiamo bene …. giochiamo bene!.

Come detto in apertura nel terzo set è partita la pubblicità, i nostri errori in battuta sommati danno oltre la metà dei punti del set alle nostre avversarie, i rimanenti punti sono errori in attacco e in ricezione. Loro fanno poco, ma poco devono fare per vincere nettamente il set.

Il quarto sembra il continuo del terzo, continui errori e poca incisività in attacco, ci troviamo sotto di 8 punti, sul 16 a 8 per loro. La brava presentatrice-allenatrice allora cambia qualcosa, richiama la squadra, riassetta un po’ gli equilibri in campo …. e la squadra torna quella che conosciamo: una rimonta senza macchie che porta a vincere 25 a 23 il set e a chiudere la partita.

Non posso che chiudere con una frase di Catalano: “Se uno lavora molto, si stanca parecchio. Chi lavora poco, viceversa, secondo me, si stanca molto meno”… e, aggiungiamo, il lavoro dà i suoi frutti!

Le libellule volano e quindi: avanti tutta e…EASY GO!

 

La squadra mista easyvolley
 

 .. siamo su INSTAGRAM !

UNDER 16

Fipav - prima fase

 

 UNDER 13

CALENDARIO