Campionato regionale di Serie C - girone A - giornata 8

La formazione di serie C Easyvolley in una immagine di repertorio.

VOLLEY AGRATE - EASYVOLLEY  3 : 0

(25-17; 25-22; 25-20).

Giulia Fattori, Anna Fossati 2, Monica Galliani 12, Elisa Lavecchia 4, Catia Miniotto 6, Gloria Mussi, Alessia Sassone 6, Elisa Villa (K) 2, Lidia Visintini 5, Giulia Visintini 1. N.e. Marta De Vecchi. All. Paolo Amendola, David Cardinali.

Agrate, 3 dicembre 2016

Easyvolley va a giocare nella vicina Agrate Brianza forse troppo sicura del suo terzo posto e dei 7 punti di vantaggio sulle avversarie e si trova di fonte una squadra compatta e combattiva, che non ha lasciato spazio alle nostre e ha vinto meritatamente la gara, sbagliando poco e giocando una pallavolo aggressiva e veloce. È una buona formazione, con vari elementi che hanno giocato in categorie superiori e che finora ha probabilmente espresso un gioco inferiore alle sue potenzialità, anche a causa di alcune assenze. Sabato c’erano in campo tutte …. anche Bariselli e Grieco che nelle partite passate erano mancate. Ma al di là delle qualità delle avversarie, le nostre sono sembrate troppo indecise, imprecise e con minore grinta, rispetto a quella che ci hanno mostrato negli altri incontri di stagione. Uno scivolone che ci deve servire a riflettere e lavorare ancora meglio. Sicuramente coach Amendola saprà fare il punto della situazione e guidare le sue atlete in modo che la prestazione diventi sempre più stabile ed efficace.

Amendola nel primo set schiera in banda Fossati e Galliani, in centro Visintini G. e Miniotto, in opposto Sassone, al palleggio Visintini L. e libero Somaschini. Agrate parte subito forte con battute efficaci e ottimi muri che ci mettono in difficoltà. Sbagliamo tanto, non riusciamo a impostare il nostro gioco, da subito siamo sotto 1-6, 2-8 e si procede con le avversarie sempre avanti di 4-5 lunghezze. Amendola prova a chiamare tempo, a scuotere le sue atlete, a metà set inserisce Lavecchia su Galliani e poi Fattori in battuta, ma Agrate non molla e chiude meritatamente il set 25-17.

Cambio campo con la stessa formazione dell’avvio primo set, sperando di avere la reazione che abbiamo visto in altre gare, ma non è così …di nuovo partiamo male e siamo sotto, 2-8, 12-16, poi il set procede poi un po’ più equilibrato. Amendola prova vari cambi: entra Lavecchia al posto di Fossati, poi Mussi in regia, e Villa al posto di Visintini, si arriva sul 19-21, ma Agrate oggi non sbaglia nulla, è superiore a noi in tutti i fondamentali e chiude anche il secondo set 25-22. 

Inizia la terza frazione di gioco, rimangono in campo Mussi in palleggio, Villa e Miniotto in centro Lavecchia e Galliani in banda e libero Somaschini. Dagli spalti si spera in una riscossa, ma oggi le nostre non sono proprio in giornata. Il set appare un po’ più equilibrato anche grazie a qualche errore in più di Volley Agrate, ma quando ci avviciniamo 20-22, sono proprio nostri errori e disattenzioni a regalare la vittoria alle avversarie.

Questa sconfitta ci fa scivolare al quinto posto, superate da Lazzate che ha vinto a sorpresa contro Argentia e Mandello che ha vinto facilmente contro Pero. Nulla di grave, dato che ai primi posti ci sono 5 squadre in 5 punti e nel complesso è la prima gara giocata sottotono dalle nostre.

Sabato in casa verrà Concorezzo, ora terzultima, ma che ha dato filo da torcere alla capolista Piccolginate nell’ultima gara persa solo al tiebreak!... Dunque attenzione, concentrazione e grinta sono parole d’ordine per avere la meglio su una avversaria alla nostra portata.

Forza ragazze .... siamo con voi!!! EASY GOO!!!