Liceo Majorana Desio, un momento dell'evento. Le piccole atlete hanno disputato una "vera" partita!!

Desio, 22 gennaio 2017.

Questa domenica le piccolissime atlete Easyvolley han fatto il loro esordio in campo in una bella giornata di pallavolo organizzata da Easyvolley insieme a due altre società: POB Binzago e CSC Cusano.

Scopo della giornata era far fare alle ragazzine una prima esperienza di gioco in vista delle giornate di concentramento che la FIPAV ha organizzato a partire da febbraio. 45 ragazzine emozionate e felici si sono divertite giocando nei 4 campi allestiti per l’occasione nella grande palestra del Liceo Majorana. Saluto iniziale e poi tutte in campo a giocare e “scontrarsi” per 3 ore di gare e divertimento.

Alcune erano emozionate, dato che era la prima volta che provavano l’emozione di una “vera” partita… anche se ovviamente non c’era nulla in palio… Comunque le nostre piccole se la sono goduta, vincendo alcuni set ed alcune partite. Dunque bilancio più che positivo! Alla fine la mattinata si è conclusa con una bella merenda per tutte.

Un grazie alle 4 coach che hanno collaborato a organizzare l’evento, Elisa Lavecchia, Catia Miniotto, Barbara Cirino e Cristina Marconi e a tutti i genitori che si sono prestati a fare da arbitri e segnapunti.

Alla prossima!

BUONA PALLAVOLO A TUTTI!!!

 

 


Campionato Regionale di Serie C - girone A - giornata 13.

La serie C Easyvolley nella foto ufficiale.

EASYVOLLEY - PALLAVOLO LAZZATE 3 : 2

(25-16; 12-25; 25-20; 18-25;15-11).

Marta De Vecchi (L1), Anna Fossati, Monica Galliani 17, Elisa Lavecchia 12, Claudia Mallimaci (L2), Catia Miniotto 9, Gloria Mussi, Alessia Sassone, Elisa Villa (K) 1, Giulia Visintini 11, Lidia Visintini. N.e. Giulia Fattori Allenatore Paolo Amendola, Secondo Allenatore e Scoutman David Cardinali.

Desio, 21 gennaio 2017

Nell’ultima partita del girone di andata le atlete della prima squadra Easyvolley strappano un’ottima vittoria a Lazzate, un’avversaria di tutto rispetto in piena corsa per i play off!! Un incontro teso e combattuto, ma anche molto appassionante e divertente, in cui le nostre hanno lottato su ogni palla per portare a casa il risultato.Vittoria meritatissima frutto di determinazione e orgoglio che vi ci fa rivedere le ottime potenzialità che questa squadra sembrava avere smarrito per strada. Le ultime prestazioni infatti avevano portato a una vittoria mancata contro Mandello (avanti 2-0, perdiamo 3-2), e una netta sconfitta con Argentia. Le difficoltà non mancavano: molti acciacchi di stagione e il doppio infortunio di Fattori non ancora disponibile, ma non erano sufficienti a giustificare prestazioni al di sotto delle nostre possibilità. Coach Amendola non si è perso d’animo e per settimane ha continuato a lavorare duramente con le sue atlete, a incoraggiarle e spronarle perché ritrovassero l’approccio mentale giusto per affrontare le gare…. finalmente le ragazze hanno dimostrato di sapere reagire e mettere a frutto il lavoro fatto.

Sabato abbiamo visto in campo una squadra unita e combattiva in tutti i ruoli e in tutti i fondamentali, che ha saputo lottare per quasi due ore per vincere!

Amendola nel primo set schiera in banda Galliani e Lavecchia, in centro Visintini G. e Miniotto, in opposto Sassone, al palleggio Mussi e libero De Vecchi. Si procede punto a punto nella prima fase del set, ma poi le nostre forzano la battuta mettendo in difficoltà la ricezione di Lazzate che attacca con difficoltà e trova pronti a rispondere il nostro muro e la nostra difesa. Lazzate prova il doppio cambio palleggiatore/opposto, e poi un cambio in banda, ma le nostre sono troppo concentrate e decise. Restano sempre avanti e chiudono lasciando le avversarie a 16!

Secondo set stessa formazione, ma Lazzate tira fuori l’orgoglio e inizia subito forte con una serie di batture ficcanti, e ora siamo noi a soffrire in ricezione. Ogni loro palla va a terra, mentre le nostre non riescono a costruire un gioco efficace, subito sotto 7-16, poi 8-21, Amendola richiama le sue, prova il doppio cambio: Visintini e Fossati al posto di Mussi e Sassone, infine prova a inserire Villa su Miniotto. Le nostre provano a reagire, ma il divario è troppo netto e il set scivola in mano a Lazzate 25 a 12…

1-1 e si ricomincia.

Nella terza frazione di gioco le atlete di Amendola non si lasciano scoraggiare e tornano in campo con la voglia di far bene, si ricomincia con buoni servizi da entrambe le parti. La battuta, tra Aces ed errori, sarà uno degli elementi importanti per determinare questa partita. Si procede punto a punto poi, grazie a due nostri errori Lazzate allunga 11-9. Amendola chiama tempo e dà le indicazioni giuste, le nostre ripartono agguerrite e impattano, a questo punto è Lazzate a sbagliare e attacca con minore efficacia. La correlazione muro-difesa funziona a chiudiamo il set 25-20.

La partita è apertissima, si avverte la adrenalina in entrambe le formazioni e sugli spalti che si scaldano tifando animatamente….

Il quarto set ricomincia in equilibrio, Desio allunga di poco, ma poi una serie di ottime battute avversarie porta Lazzate avanti 16-14. Di nuovo è la nostra ricezione a fare fatica e di conseguenza tutto il gioco. Lazzate si rianima, gioca palle veloci che fatichiamo a difendere. Amendola inserisce in banda Fossati e poi il giovane libero Mallimaci, ma il vantaggio avversario aumenta, fino alla vittoria del set 25-18.

È dunque tie-break!.. si inizia bene con due errori di Lazzate, che poi si porta in parità, ma Desio tiene il colpo e continua a murare con efficacia e sbagliare poco, mentre Lazzate soffre in ricezione. Si cambia campo con Easy avanti 8-4 che poi diventa 10-5, Lazzate ha un moto di rivalsa, inserisce alcuni cambi e prova a recuperare, risale fino a 10-7. Amendola chiama tempo e le nostre ritrovano l’equilibrio, difendono ogni palla e si portano 14-11, alla fine un errore di Lazzate ci regala set e vittoria! 

Un ottimo risultato, che ci permette di mantenere la quinta posizione e ci avvicina un po’ di più alla zona play off, anche grazie alla netta sconfitta subita da Mandello a Novate. Molto vicine tuttavia le squadre che ci seguono in classifica, ove si vedono ben 5 formazioni in soli 3 punti.

Ma al di là del risultato e della classifica, la qualità del gioco e l’atteggiamento che abbiamo visto in campo sono quelli giusti per affrontare al meglio la seconda parte del campionato!

Concludiamo con il messaggio di soddisfazione che il presidente Visintini ha scritto alla squadra: “care ragazze e ragazzi, sabato si è visto di cosa è capace questa squadra: coraggio, determinazione e concentrazione. Atlete, allenatori, fisio e dirigente insieme avete messo in campo con orgoglio quello che sapete fare. Vedervi è stato appassionante! E spero che per tutti voi lo sia stato come è stato per me. Memorizzate come vi siete sentite e in futuro, in ogni partita, replicate quell’animo, perché ci appartiene. Ricordatevi che nulla è per caso! un abbraccio a tutte e tutti. Grazie!”

Forza ragazze .... avanti così!!! EASY GOO!!!

 

 

Campionato Regionale di Serie D - girone F - giornata 13.

inizio partita: easyvolley porta a casa due importanti punti.

METALFORO AUDAX VOLL.CORSICO - EASYVOLLEY DESIO  2 : 3           

(18-25; 25-17; 25-22; 21-25; 6-15)

Boffi (P), Di Bello (O), Formentoni (C),  Korda (C), Cottini (S), Biassoni (S), Brenna (L). Entrate:  Castorri (C), Faggianato (S), Salvador (O), Colzani  (P) ne. Meli (L), Passoni (S).   All.: Manera.

Corsico, 21 Gennaio 2017

L’Easy incontra l’Audax nell’ultima giornata del girone di andata: scontro diretto in ottica salvezza, entrambe le squadre si presentano con uno score di 4 vittorie e 8 sconfitte, ma Desio ha due punti in più, quanto basta per posizionarsi sopra la linea di galleggiamento.

1 set : vista la posta in palio, squadre nervose in avvio: Easy cerca subito l’allungo e al primo T.O. è in vantaggio 8-4 con 3 ace al servizio e avversarie con qualche problema in battuta; purtroppo un paio di decisioni arbitrali dubbie trovano in disaccordo il nostro coach e sul 8-8 gli arriva il primo giallo della stagione. Al secondo T.O. siamo ancora in vantaggio 17-15, la partita è spigolosa e caratterizzata da diversi errori. L’Easy ha il merito di tenere i nervi saldi e con un allungo trova il successo nel primo set.

2 set : l’incontro rimane vivo fino al 10-8 per Corsico, la tensione per il risultato si fa sentire, la palla non gira come dovrebbe e le avversarie sbagliano meno che nella prima frazione; sempre sotto fino al 16-18, la squadra accusa problemi a muro e rimane poco propositiva in attacco, l’Audax prende coraggio e affonda il colpo.

3 set : avvio complicato, sotto 3-8 e gioco in crisi; il loro asse libero-palleggio-banda fa quello che vuole e al T.O. sul 9-16 i giochi sembrano chiusi; il coach ricorre a un paio di cambi per cercare la reazione, evento che si manifesta e riusciamo a riportarci sotto fino al 19-23, ma la riscossa è tardiva e l’Easy va sotto 2-1 e anche la classifica piange con il sorpasso Corsico.

4 set : le ragazze capiscono che è giunta l’ora di tirare fuori un po’ di grinta, vantaggio per 11-7 e si lotta parecchio, diversi scambi prolungati e tanti errori al servizio da entrambe le parti; sul 15-15 si sente qualche brivido sulla schiena, ma fortunatamente l’Audax va in crisi in ricezione e i nostri attacchi vanno  a segno; riusciamo a realizzare un break di un paio di punti che ci permette di pareggiare i conti.

Tie-break : terzo T.B. stagionale e secondo consecutivo, nei primi due abbiamo perso, ma stasera è troppo importante: partenza decisa, il muro ritrova il vigore del primo set e al giro campo siamo in vantaggio 8-3; sul 11-5 Corsico cede, il loro asse portante perde colpi e le nostre ragazze giocano come sanno fare; con due ace finali si aggiudicano meritatamente l’incontro.

Partita decisamente ostica, la tensione ha condizionato le nostre ragazze che certamente possono giocare meglio di così, ma l’importante era tornare da Corsico con una vittoria e l’obiettivo è stato raggiunto; dando uno sguardo alla classifica, raggiungiamo il Casteggio e distacchiamo di tre punti il Monza che cade contro il penultimo Carugate; se si considera anche la vittoria del Venegono (12°) a Besnate (3°), ci sarà da soffrire nel girone di ritorno, qua non molla nessuno!

Sabato 28/1 giocheremo a Cisliano contro il Myvolley, quarta in classifica, ma abbiamo i mezzi per far punti ovunque, quindi impegno, allenamento e tanta fiducia in sé stessi!!

Forza ragazze e …  Easy  GO !!

 

 

Beatrice, U18 / 2aDiv
27 GENNAIO

 

 

CALENDARI

RISULTATI

CLASSIFICHE

U14, U16 e U18